I nostri eventi

16.02.2018 | Genova
Endodonzia 2018

Curriculum vitae Dott. andrea Polesel

Laureato con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli studi di Genova nel 1995. Socio Attivo della SIE (Società Italiana di Endodonzia) dal 2001. Socio Attivo dell’AIC (Accademia Italiana di Conservativa) dal 2014. Membro della CAS (Commissione Accettazione Soci) della SIE da novembre 2014. Certified Member della E.S.E. (European Society of Endodontology) dal 2003. International Member della A.A.E. (American Association of Endodontists) dal 2007. Segretario Culturale della Sezione Ligure della Società Italiana di Endodonzia (SEL) per i bienni 2009-10 e 2011-13. Membro della commissione culturale dell’AIOM 2015-16. Membro della Commissione Editoriale dell’AIC dal 2015. Professore a Contratto per l’insegnamento di Endodonzia all’Università degli studi di Genova dal 2007 al 2018. Docente per Fellowship internazionali dal 2015. Autore di pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, coautore di testi di endodonzia, tiene relazioni e corsi su tematiche inerenti l’endodonzia e l’odontoiatria restaurativa in Italia e all’estero. Libero professionista dal 1995 con approccio interdisciplinare alla professione, esercita l’attività clinica privata ad Arenzano (Genova).

28.02.2018 | Arezzo
AISO Cadaver Lab

Grazie alla disponibilità dell’ ICLO Teaching and Research Center San Francesco di Sales viene proposta agli studenti del Corso di Laurea di Odontoiatria la partecipazione ad un Corso teorico pratico di una giornata. Potranno essere accolti da un minimo di 30 ad un massimo di 35 studenti del VI anno.

28.02.2018 | Roma
Master Annuale di II - Livello Chirurgia Orale

Il Master annuale di Area Odontoiatrica in Chirurgia Orale ha lo scopo di risponderead esigenze culturali e professionali in termini di diagnosi, prevenzionee riabilitazione del cavo orale. Il Master costituisce un’ulteriore possibilitàdi aggiornamento scientifico e di addestramento clinico nell’ambito dellachirurgia orale con l’obiettivo di formare dei sanitari competenti ed autonominell’espletamento delle diverse tecniche chirurgiche.

Chiusura iscrizioni 02/03/2018

14.03.2018 | Brescia
XX corso di anatomia chirurgica e di dissezione su preparati anatomici

È un corso di anatomia chirurgica e non di dissezione, come sono invece tutti gli altri. Basta confrontare locandine e programmi con attenzione per capirlo ed apprezzarlo. Si impara a fare meglio quello che già facciamo ogni giorno, facendo luce su quelle ombre che normalmente ci angosciano o ci rallentano nell’operare. Perché la conoscenza anatomica serve sempre e a chiunque, a prescindere dagli anni di esperienza. E perché anche a 60 anni si può decidere di dedicarsi alla chirurgia o a meglio capire cosa fa il nostro chirurgo orale nel nostro studio o sui nostri pazienti. È un corso personalizzato: i partecipanti compilano un modulo che dà agli organizzatori la possibilità di sapere cosa è di interesse di ogni singolo corsista per poter adattare il corso  alle diverse esigenze. È un corso indipendente e non aziendale. UNICO IN TAL SENSO. I responsabili del corso sono persone che da sempre si dedicano a questo aspetto didattico, ed hanno accumulato negli anni le competenze necessarie per farlo con la dovuta competenza e serietà. Ed hanno prodotto libri e dvd sull’argomento a riconferma della loro attenzione su questi aspetti. Nulla di improvvisato, e 18 edizioni passate e sempre complete ne sono la migliore riconferma. Sono molte le aziende coinvolte, ma come supporto tecnico e partners, non come sponsor. Non danno soldi e non vendono materiale, perché il corso deve continuare ad essere indipendente e ad alta valenza scientifica, non merceologica. Anche se ovviamente si lavorerà con i migliori materiali e strumenti disponibili al momento sul mercato. Questo darà ai corsisti la possibilità di lavorare con la dotazione più completa ed aggiornata possibile, come e meglio di uno studio dentistico. Possibilità di personalizzare le modalità di pagamento a seconda delle rispettive necessità. Ogni partecipante ha una propria postazione con il proprio preparato. I partecipanti eseguiranno personalmente e sotto guida tutoriale TUTTI gli interventi inseriti nel programma, in modo completo e nel rispetto dei propri tempi e delle proprie competenze. Ogni tavolo ha un tutore dedicato che sarà a disposizione per guidare, supportare e rispondere ad ogni tipo di quesito. Saranno presenti in sala sia tutori odontoiatri per le richieste chirurgiche che tutori anatomici per le richieste di tipo anatomico. Si lavora su preparati freschi e non fissati, con arterie perfuse di una speciale resina che rende queste importanti strutture anatomiche visibili come nel vivente. 20 ore in sala anatomica, durante le quali tutti potranno adeguatamente eseguire quanto da loro desiderato e richiesto. Utilizzo gratuito del materiale chirurgico e dello strumentario operativo messo a disposizione di ogni partecipante: non si deve acquistare nulla di specifico per poter partecipare al corso. QUESTO EVITERÀ COSTI AGGIUNTIVI PER L’ACQUISTO DI MATERIALE CHE MAGARI POI NON VERRÀ PIÙ UTILIZZATO!

16.03.2018 | Firenze
Rialzo di Seno: Approcio Laterale e Crestale

In questo corso verranno analizzate le diverse tecniche per l’accesso vestibolare al seno mascellare e verrà valutata la tecnica più appropriata in base all’anatomia stessa del seno. Il rialzo per via vestibolare con tecnica piezoelettrica consente di ridurre sensibilmente il rischio di perforazioni. Verranno esaminate anche varie tecniche di approccio crestale per ottenere un grande o un piccolo rialzo del seno mascellare. Sarà presentata la metodica “Sinus Physiolift” che prevede l’impiego di appositi inserti piezochirurgici per arrivare alla membrana sinusale senza correre il rischio di danneggiarla, per poi sollevarla in modo assolutamente atraumatico attraverso la pressione idrodinamica. A concludere l’intervento, il consueto innesto di un sostituto osseo e l’inserimento contestuale degli impianti, quando possibile.

16.03.2018 | Roma
Corso Teorico Pratico Endodonzia

Pianificazione e metodo rendono il trattamento endodontico semplice, sicuro e predicibile. Corso teorico-pratico di endodonzia ortograda e ritrattamenti, finalizzato all’acquisizione di protocolli operativi semplici e ripetibili. Focus dedicato alle novità del mercato (nuove leghe, materiali da otturazione canalare, irriganti) e ampie parti di applicazione pratica su modelli e/o denti estratti. Comprende una parte dedicata alle problematiche endopedodontiche dei denti decidui e dei permanenti ad apice immaturo.

22.03.2018 | Padova
Tecniche chirurgiche implantari su preparati anatomici

ABSTRACT
Obbiettivo di queste giornate è quello di fornire la possibilità ad un limitato numero di corsisti di vedere e di fare esperienza diretta “hands-on” per quanto riguarda le principali tecniche implantari e rigenerative, su preparati anatomici non conservati. Nel corso delle due giornate verranno proposte brevi lezioni e video per introdurre gli argomenti principali e descrivere sommariamente le tecniche e gli obbiettivi delle esercitazioni, mentre verrà dato ampio spazio alle attività pratiche, seguite da tutor individuali, con il posizionamento di impianti (anche di tipo post estrattivo) in mandibola e mascella e per l’utilizzo delle apparecchiature chirurgiche piezoelettriche, il prelievo osseo dal ramo mandibolare, grande rialzo del seno mascellare, split crest e le altre principali tecniche rigenerative.
Prof. Eriberto Bressan
Prof.  Stefano Sivonella
Dott. Rocco Borrello
Dott. Alessandro Perini

13.04.2018 | Torino
Chirurgia minimamente invasiva nella gestione delle atrofie ossee

In questo corso avanzato, verrà affrontata l’espansione della cresta alveolare atrofica nei casi d’insufficiente volume osseo orizzontale, per ridurre drasticamente il rischio di fratture e di fenestrazioni possibili con l’adozione delle metodiche tradizionali che prevedono l’utilizzo di martello e scalpello; questo rende possibile l’inserimento contestuale degli impianti. Tale sistema abbina la capacità di taglio micrometrico della tecnica piezoelettrica alla progressiva dilatazione indotta da appositi osteoespansori conici. La seconda è una nuova tecnica chirurgica, il Sinus Physiolift, che permette di effettuare per via crestale sia il grande che il piccolo rialzo del seno mascellare. Vengono utilizzati appositi inserti piezoelettrici per raggiungere e poi erodere la corticale basale del seno mascellare e, successivamente, con uno strumento chiamato CS1, viene rialzata la membrana di Schneider in modo assolutamente atraumatico utilizzando una pressione idrodinamica. In seguito, si innesta un sostituto osseo e vengono inseriti contestualmente gli impianti.

14.04.2018 | Bolzano
Approccio parodontale e Perimplantare non Chirurgico

La strumentazione parodontale non chirurgica, sempre specifica e personalizzata, è necessaria come trattamento iniziale e come terapia di mantenimento di qualsiasi patologia infiammatoria, placca indotta, sia in caso di dentizione naturale che di manufatti protesici sostenuti da impianti. La fase diagnostica è sempre cruciale. La terapia eziologica/causale si compendia in due elementi essenziali: l‘igiene domiciliare e la strumentazione professionale, entrambe saranno descritte in dettaglio, illustrando strategie e protocolli, che se ben condotti, possono, talora, diventare un trattamento definitivo. Un‘attenzione particolare sarà rivolta a semplificare la motivazione con un approccio empatico al paziente, per ottenere un alleato terapeutico e un controllo di placca veramente rigoroso ed efficace. Si valuteranno i limiti e il successo della terapia parodontale non chirurgica in casi con una profondità di sondaggio iniziale ≥ 6 mm. L‘entità dei cambiamenti verrà distinta in base al tipo di dente (mono-radicol to/pluri-radicolato), confrontando i valori di Sondaggio e Livello di Attacco Clinico, con follow-up a 1, 3 e 10 anni. Diversi video illustreranno casi di parodontite e mucosite/perimplantite con follow-up di sopravvivenza e/o di stabilità clinica nel tempo, descrivendo strategie, protocolli clinici non chirurgici, attrezzature e materiali utilizzati. Tecniche modificate e tecnologie di ultima generazione possono favorire effetti clinici alquanto soddisfacenti. Premesso che gli Impianti dovrebbero sostituire i denti già mancanti e non essere “UNA FREQUENTE” soluzione terapeutica per i denti parodontalmente compromessi, l’approccio chirurgico per il trattamento della perimplantite deve essere sempre successivo alla terapia Parodontale Non chirurgica/Terapia Causale, in caso di mancata risoluzione del trattamento Non chirurgico. Nonostante sia spesso possibile trattare parodontite e mucosite/ perimplantite, la prevenzione rimane comunque la cura migliore.

14.04.2018 | Firenze
La chirurgia ossea piezoelettrica e le prerogative della preparazione ultrasonica del sito implantare

Tradizionalmente la preparazione del sito implantare si e’ effettuata con frese, osteotomi, maschiatori con variazioni a seconda dei protocolli aziendali, della qualità ossea o delle esigenze del clinico operante. Ad esempio in osso soffice si utilizza sottopreparazione con frese o osteotomi, mentre in osso molto duro si preferisce sovrapreparare o maschiare il sito, riservando ai casi in cui la densità ossea e’ media, la normale preparazione con frese. Recentemente importanti acquisizioni dalla ricerca hanno messo in evidenza che il maggior numero di fallimenti avviene in osso soffice o molto compatto, mentre l’osso medio sembra essere più sicuro. L’introduzione della tecnica ultrasonica con Piezosurgery per la preparazione del sito implantare apre nuovi scenari ed un nuovo approccio all’implantologia con una tecnica biologicamente rispettosa delle caratteristiche della guarigione ossea. La preparazione ultrasonica del sito favorisce inoltre la precisione, migliora la sensibilità dell’operatore e permette di sfruttare al meglio le caratteristiche anatomiche. Recenti innovazioni sulla preparazione del sito implantare hanno condotto a tecniche ultrasoniche molto versatili, che cambiano l’approccio all’implantologia aprendo la strada a trattamenti adatti a forme implantari innovative, più adatte alle creste ossee atrofiche.

10.05.2018 | Verona
La ricostruzione dei tessuti duri e molli perimplantari per ottimizzare estetica, funzione e ridurre l'incidenza di complicanze

Corso Pratico sulle Tecniche Chirurgiche con Dissezioni Anatomiche
Responsabili scientifici
Prof. Matteo Chiapasco
Dr. Mario Roccuzzo

17.05.2018 | Arezzo
Anatomia chirurgica su cadavere

Il Corso prevede una parte di didattica frontale tenuta in una modernissima aula multimediale ed esercitazioni pratiche in sala settoria con postazioni individuali (un tutor per due corsisti). Il Corso viene condotto su preparati anatomici di cadavere fresh frozen che garantiscono: massima sicurezza dal punto di vista infettivo per i partecipanti, minimo disturbo olfattivo, massima asepsi nell’ambiente esercitazioni, massima freschezza per una perfetta sovrapponibilità al vivente

25.05.2018 | Pavia
Chirurgia minimamente invasiva nealla gestione delle atrofie ossee

In questo corso avanzato, verrà affrontata l’espansione della cresta alveolare atrofica nei casi d’insufficiente volume osseo orizzontale, per ridurre drasticamente il rischio di fratture e di fenestrazioni possibili con l’adozione delle metodiche tradizionali che prevedono l’utilizzo di martello e scalpello; questo rende possibile l’inserimento contestuale degli impianti. Tale sistema abbina la capacità di taglio micrometrico della tecnica piezoelettrica alla progressiva dilatazione indotta da appositi osteoespansori conici. La seconda è una nuova tecnica chirurgica, il Sinus Physiolift, che permette di effettuare per via crestale sia il grande che il piccolo rialzo del seno mascellare. Vengono utilizzati appositi inserti piezoelettrici per raggiungere e poi erodere la corticale basale del seno mascellare e, successivamente, con uno strumento chiamato CS1, viene rialzata la membrana di Schneider in modo assolutamente atraumatico utilizzando una pressione idrodinamica. In seguito, si innesta un sostituto osseo e vengono inseriti contestualmente gli impianti.

30.05.2018 | Arezzo
AISO Cadaver Lab

Grazie alla disponibilità dell’ ICLO Teaching and Research Center San Francesco di Sales viene proposta agli studenti del Corso di Laurea di Odontoiatria la partecipazione ad un Corso teorico pratico di una giornata. Potranno essere accolti da un minimo di 30 ad un massimo di 35 studenti del VI anno.

16.06.2018 | Vienna
Corso hands-on su cadavere

Il corso è rivolto a Medici Chirurghi ed Odontoiatri che vogliano perfezionare le loro conoscenze del distretto oro-maxillofacciale. Durante la fase di dissezione (eseguita prima dai docenti e poi dai partecipanti al corso) sarà possibile evidenziare tutte le strutture anatomiche di rilevenza nell’esecuzione di interventi di chirurgia orale e le conseguenze dovute ad una mancata localizzazione ed identificazione di tali strutture. Durante il corso i partecipanti eseguiranno personalmente le procedure chirurgiche (come da programma) potendo utilizzare materiali e strumenti di ultima generazione messi a disposizione dagli sponsor.
-È un corso di anatomia chirurgica
-È un corso di chirurgia orale ed implantare
-È un corso indipendente con supporto delle aziende che forniscono la dotazione più completa e aggiornata possibile ai corsisti
-I partecipanti eseguiranno personalmente e sotto guida tutoriale tutti gli interventi da programma
-Si lavora su preparati freschi e non fissati
-Utilizzo gratuito del materiale chirurgico e dello strumentario operativo messo a disposizione di ogni partecipante

28.06.2018 | Genova
Endodonzia 2018

Curriculum vitae Dott. andrea Polesel

Laureato con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli studi di Genova nel 1995. Socio Attivo della SIE (Società Italiana di Endodonzia) dal 2001. Socio Attivo dell’AIC (Accademia Italiana di Conservativa) dal 2014. Membro della CAS (Commissione Accettazione Soci) della SIE da novembre 2014. Certified Member della E.S.E. (European Society of Endodontology) dal 2003. International Member della A.A.E. (American Association of Endodontists) dal 2007. Segretario Culturale della Sezione Ligure della Società Italiana di Endodonzia (SEL) per i bienni 2009-10 e 2011-13. Membro della commissione culturale dell’AIOM 2015-16. Membro della Commissione Editoriale dell’AIC dal 2015. Professore a Contratto per l’insegnamento di Endodonzia all’Università degli studi di Genova dal 2007 al 2018. Docente per Fellowship internazionali dal 2015. Autore di pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, coautore di testi di endodonzia, tiene relazioni e corsi su tematiche inerenti l’endodonzia e l’odontoiatria restaurativa in Italia e all’estero. Libero professionista dal 1995 con approccio interdisciplinare alla professione, esercita l’attività clinica privata ad Arenzano (Genova).

29.06.2018 | Genova
L'allungamento di corona clinica: indicazioni e tecniche operative

Il corso sarà incentrato sulle tecniche chirurgiche atte a ottenere l’allungamento di corona clinica a scopi pre-riabilitativi. In particolare, verranno descritte le indicazioni al recupero dell’ampiezza biologica in elementi compromessi ma recuperabili dal punto di vista conservativo o protesico. Verranno spiegate le metodiche per ottenere l’allungamento della corona clinica con particolare riguardo al posizionamento apicale dei lembi associato a tecniche di ostectomia e osteoplastica. Verrà descritto l’utilizzo di strumentazione manuale e piezosurgery per il rimodellamento controllato dei profili della cresta ossea. Verranno discussi casi clinici presentate diverse problematiche nelle differenti aree anatomiche. I partecipanti infine riprodurranno le varie tappe chirurgiche durante specifica sessione hands-on su modelli animali.

29.06.2018 | Firenze
Piezoextraction: Hands-on per una chirurgia orale estrattiva semplificata

Le estrazioni dentarie sono l’atto chirurgico che più frequentemente viene eseguito dall’odontoiatra. Scopo del corso è quello di creare un percorso teorico pratico dalla diagnosi clinico radiologica alla pianificazione dell’intervento. Verranno analizzate le procedure per ridurre i rischi per il paziente e l’invasività dell’atto chirurgico. Slide e filmati saranno di supporto alla parte pratica su modelli animale.

21.11.2018 | Arezzo
AISO Cadaver Lab

Grazie alla disponibilità dell’ ICLO Teaching and Research Center San Francesco di Sales viene proposta agli studenti del Corso di Laurea di Odontoiatria la partecipazione ad un Corso teorico pratico di una giornata. Potranno essere accolti da un minimo di 30 ad un massimo di 35 studenti del VI anno.

Organizzazione corsi e condizioni di partecipazione

Mectron non risponde degli eventi indicati e contenuti dei rispettivi organizzatori. Per domande inerenti i corsi, si prega di contattare le rispettive segreterie organizzative.